Capelli bianchi uomo: trucchi e segreti per valorizzarli o coprirli

“Portatori di capelli bianchi, portatori di capelli brizzolati, rappresentanti di un’eleganza irresistibile e d’altri tempi, tornate allo scoperto, il tempo presente ha deposto le armi e la vostra canuta chioma è tornata alla ribalta!”

capelli-bianchi-uomo

Se ci sono stati tempi, sicuramente oscuri e avversi, in cui la perdita del colore dei capelli era percepita come indizio di vecchiaia e portatore dei peggiori presagi, oggi la situazione è cambiata. Le acconciature maschili di maggior tendenza negli ultimi anni, infatti, risultano particolarmente azzeccate e affascinanti quando applicate a capelli grigi, bianchi o brizzolati. Oggi gli uomini che decidono di sfoggiare senza timore i capelli sale e pepe, rappresentanti del naturale scorrere del tempo e del conseguente accumulo di saggezza, hanno una marcia in più. Tuttavia, come diceva una persona molto saggia, “da grandi poteri derivano grandi responsabilità”, ed è così anche nel caso dei capelli bianchi. La loro struttura, infatti, è molto delicata e necessita di amorevoli cure.

Inoltre, per valorizzarli è necessario conoscere i diversi tagli in cui possono essere modellati, per decidere quale sia il più adatto alla conformazione del nostro viso.

Iniziamo, dunque, il nostro percorso alla scoperta di un magnifico tempio del fascino: quello dei capelli bianchi uomo.

capelli-bianchi-uomo

Il taglio uomo perfetto per i capelli brizzolati

Partiamo da una considerazione di carattere generale: il capello brizzolato vuole il taglio medio – corto. Con l’aggettivo corto, non s’intende un taglio senza personalità, ma al contrario. La bicromia dei capelli brizzolati è perfetta per rendere irresistibile il taglio con i capelli più corti sui lati della testa e più lunghi sulla parte superiore. Le infinite combinazioni di sfumature di un capo brizzolato permettono di giocare con il colore della barba e degli occhi, creando un movimentato dialogo che donerà al vostro look una caratterizzazione irripetibile.

E le acconciature più adatte a uomini con i capelli brizzolati? Se si desidera esibire un’eleganza raffinata, ma al passo con i tempi è d’obbligo la riga laterale e il ciuffo ondulato e adagiato su un lato della testa. Se invece il vostro cuore palpita a ritmo di rock ‘n’ roll, all’immancabile riga sul lato dovrete abbinare capelli sfumati lateralmente e basette lunghe.

capelli-bianchi-uomo

Il capello bianco va di moda: le ultime tendenze

Eterno simbolo di fascino e saggezza allo stesso tempo, il capello bianco può essere un’irresistibile arma di seduzione. Tutto sta nel modo in cui viene data forma alla nostra chioma. Anche qui risuona l’imperativo: capelli corti sui lati e più lunghi sulla testa! Il punto focale però, in questo caso, è il ciuffo, perchè, a differenza di quello brizzolato, col capello bianco possiamo osare di più con la lunghezza. Sulla parte alta della testa i capelli possono essere tenuti ondulati e pettinati all’indietro usando prodotti come, per esempio, paste modellanti. Per ottenere invece un effetto più sbarazzino, potete lasciare i capelli saggiamente spettinati e fissati con gel o cera. Molto efficace è anche taglio Pompadour: il più classico dei tagli. Si caratterizza per avere un ciuffo che splenderà di luce propria grazie al chiarore dei vostri capelli bianchi. Se si opta per un taglio lungo, invece, i capelli vanno scalati e tenuti mossi, magari con un accenno di ciuffo in rilievo e adagiato sul lato della testa. 

taglio corto capelli uomo

Come coprire i capelli bianchi dell’uomo con la tinta, se i capelli pepe e sale non fanno per te

E se non si vuole proprio sentire ragione? E se la nostalgia dell’antico colore perduto prende il sopravvento e si decide di armarsi contro l’imbiancamento dei nostri capelli? La soluzione più immediata e classica è senza ombra di dubbio la famigerata tinta. Si tratta tuttavia di un metodo invasivo e, in ogni caso, costantemente minacciato dall’incalzare della ricrescita. La situazione sembra senza rimedio, destinata ad imprigionarci per sempre in un groviglio di grigia materia tricotica. Ebbene, proprio quando ogni speranza pare perduta, i prodigi della tecnica giungono in nostro aiuto. Infatti, sono stati recentemente sviluppati metodi di colorazione meno invasivi rispetto alla classica tinta, basati sul principio della colorazione “camouflage”. Si tratta di prodotti realizzati con pigmenti naturali che mascherano con un velo più scuro i capelli grigi: vengono applicati su tutta la chioma e rivestono il capello senza agire al suo interno e senza intaccare il cuoio capelluto.

Se sei curioso di provare questa tecnica di colorazione non invasiva, passa nel nostro negozio: potrai provare il servizio “wood man color”, per il quale ci serviamo solo dei prodotti di altissima qualità della linea color camo di Redken.

taglio corto capelli uomo