Taglio capelli estate 2019

taglio capelli estate 2019

Ormai, dopo un inizio col freno a mano inserito, l’estate è esplosa e, con lei, anche la voglia di freschezza, vitalità e, soprattutto, di festa. Ma qual è il taglio capelli dell’estate 2019? Quello che più si adatta a soddisfare queste necessità? E’ ora di lanciarsi in una rapida panoramica sui tagli da uomo di tendenza dell’estate 2019.

 

Il must have del taglio capelli estate 2019 è il corto ai lati con il ciuffo lungo

Ovunque si discuta di tagli da uomo – in autobus, in tram, al lavoro, al bar – risuona l’imperativo: taglio corto ai lati e ciuffo lungo.

Si tratta del taglio da uomo per eccellenza, e il suo nome “scientifico” è Under cut; nome dovuto al fatto che per ottenerlo, si devono tenere i capelli corti e sfumati sui lati, “tagliati sotto” appunto, e lunghi sulla parte superiore della testa. Questo tipo di taglio può  variare, a seconda dei casi, per dare l’effetto di un taglio classico, di un taglio di tendenza o di un taglio ribelle.

Esploriamo assieme le varianti delle tendenze taglio capelli estate 2019

Taglio Pompadour

per capirci si tratta del taglio di Beckam, che, come ogni ogni undercut, prevede una sfumatura corta sul lati, eseguita generalmente a macchinetta, e la presenza di un lungo e vaporoso ciuffo sulla testa, tenuto al naturale o lavorato (si può ricorrere al ciuffo lungo pettinato all’indietro con gel o cere, oppure ad un ciuffo con la riga sul lato). Il suo nome più popolare è quello di “taglio alla Elvis”, e cosa c’è di meglio di prendere ispirazione dallo stile del re del rock per il vostro taglio dell’estate?

Executive Contour

qui siamo di fronte al classico dei classici dei tagli di capelli da uomo, caratterizzato dalla forte evidenza della linea laterale, conseguita grazie alla pettinatura sul lato del capello tenuto lungo sulla testa. Anche in questo caso viene rispettata la regola d’oro del taglio corto sul lato e sfumato dall’alto verso il basso. Si tratta di un taglio estivo elegante per l’uomo che vuole essere alla moda, ma che non vuole rinunciare alla tradizione. Caesar Cut: è questo il taglio maschile che sta prendendo maggiormente piede tra i tagli di capelli da uomo della stagione. Come ormai sarà chiaro, anche il Caesar cut prevede capelli lunghi sulla testa e corti sul lato, ma con una particolarità: sulla parte superiore a partire dal centro della testa si opta per dei capelli scalati a ottenere la frangetta che è caratteristica tipica del taglio. Riferendoci ai vip che lo adottano lo si potrebbe definire (come facevamo prima con il taglio alla Elvis) il “taglio alla George Clooney”.

 

Caesar Cut

è questo il taglio maschile che sta prendendo maggiormente piede tra i tagli di capelli da uomo della stagione. Come ormai sarà chiaro, anche il Caesar cut prevede capelli lunghi sulla testa e corti sul lato, ma con una particolarità: sulla parte superiore a partire dal centro della testa si opta per dei capelli scalati a ottenere la frangetta che è caratteristica tipica del taglio. Riferendoci ai vip che lo adottano lo si potrebbe definire (come facevamo prima con il taglio alla Elvis) il “taglio alla George Clooney”.

Taglio alla marine

siamo arrivati al taglio estivo da uomo che maggiormente si differenzia dai precedenti. Stiamo parlando del taglio di capelli che, insieme al Caesar Cut, punta al gradino più alto del podio della partita al miglior taglio della stagione estiva 2019. Nemmeno quest’ultimo taglio di capelli si sottrae al “Undicesimo comandamento” del capello corto: <<Onora la sfumatura corta sui lati – rigorosamente a macchina – come te stesso”. Ancora una volta si tratta di un taglio corto, ma in questo caso leggermente più generoso. L’effetto finale è quello di un taglio naturale, leggermente più più lungo sulla testa.